top of page

Dopo tante sedute di epilazione laser i peli non spariscono?

Aggiornamento: 3 set 2022

Oggi parliamo di epilazione definitiva! Ci concentreremo sui casi in cui questo trattamento, se pur effettuato con regolarità, dopo tante sedute non abbia avuto effetto.


Se mi state leggendo probabilmente vi trovate nella situazione in cui avete eseguito un cospicuo numero di sedute, a caro prezzo, i peli non spariscono.


La soluzione più semplice è quella di puntare il dito sull'operatore che sta eseguendo il trattamento o sul tipo di macchinario utilizzato.

Ok, potrebbe essere una spiegazione ed in parte lo è ma non per i motivi che immaginate!




Da cosa dipende allora?


Le possibilità sono due


Macchinario obsoleto o settato in modo errato.


Esatto...Come pensavate voi!


In alcuni casi potreste aver ragione! Si potrebbe incappare in macchinari molto vecchi e con una pessima manutenzione o con un operatore che non è in grado di aggiustare i valori a seconda del tipo di pelle e di pelo.


Presuppongo che in questi casi si parla di macchinari datati poiché i macchinari di ultima generazione sono talmente facili da usare che... Paradossalmente potreste utilizzarli con efficacia anche voi senza esperienza pregressa.


Che si parli di luce pulsata o laser la non riuscita del trattamento è difficilmente riconducibile all'operatore stesso. Utilizzare queste tecnologie è molto semplice e nella maggior parte dei casi un'errata esecuzione si traduce in una bella scottatura!


Passiamo allo scenario più probabile...


I trattamenti di epilazione definitiva non hanno effetto sui nostri peli


Ebbene sì, le fotoepilazioni non sono trattamenti adatti a tutti.


Solitamente il problema è riconducibile ad uno sbalzo ormanale!


Chi soffre di problemi con la tiroide, ovaio policistico o qualsivoglia problema che possa causare uno sbalzo ormanale è meglio che si astenga da questo trattamento. Gli sbalzi ormonali rendono nullo l'effetto delle fotoepilazioni poiché i peli seguono una crescita ormonale e noi non possiamo farci nulla.


Questo discorso è valido anche nel caso in cui stiate curando la problematica.


Caso esempio


Prendiamo il caso dell'ovaio policistico, supponiamo che voi stiate curando la problematica con la pillola anticoncezionale e la situazione sia sotto controllo, quindi ormoni stabili e fotoepilazione che procede nel verso giusto... I peli stanno andando via ma dopo un po' il nostro corpo si abitua a quel tipo di terapia ed abbiamo un'oscillazione dei livelli ormonali, impercettibili ma comunque i peli ricrescono come se nulla fosse e ciò vanifica tutti gli sforzi fatti in precedenza.


Questo qui è un esempio, magari non proprio corretto a livello medico ma rende l'idea. A meno ché non abbiate soldi da buttare è un trattamento da non fare in caso di problemi che causano una qualsiasi anomalia ormonale!


Anche la fase adolescenziale presenta delle anomalie ormanali, si consiglia quindi di eseguire questo trattamento dai 25 anni in poi.


Un piccolo consiglio bonus:

Prima di effettuare questo trattamento su tutto il corpo provate una zona e vedete come procede, se i risultati sono positivi potete procedere ad eseguire questo trattamento su tutto il corpo, se il risultato è negativo avete buttato meno soldi di quanti sarebbero stati effettuando fin da subito più zone.


Ricordate bene:

Nessuno vi può assicurare con certezza la riuscita di questo tipo di trattamento, né tanto meno stimare con precisione le sedute necessarie per eliminare tutti i peli.


Chi vi promette con certezza il risultato sta mentendo e dovreste diffidare da operatori che non vi mettono al corrente del rischio di non riuscita!


Spero che questi consigli e pensieri vi possano essere utile e vi aiutino a decidere consapevolmente se provare questo trattamento oppure no.


Voi avete avuto esperienze con le fotoepilazioni?


Con affetto, Anastasia







Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page